Cosa è veramente Ecologico nel settore tessile?

Cosa è veramente Ecologico nel settore tessile?

Carbon Footprint

Cosa è veramente Ecologico nel settore tessile?

Fibra ecologica, Filati in seta, prodotti in seta

Fibra ecologicaIl termine EcoTextile rappresenta una ricerca di abbinamento fra Ecologia e Textile. È giustificabile effettuare tale abbinamento? Cosa possiamo realmente considerare per fibra ecologica? Le fibre in seta, i filati in seta ed i prodotti in seta sono considerabili prodotti EcoTextile? Cosa è al contrario solo green-washing?

L’analisi della Carbon Footprint e degli studi ad essa associati, relativi alla produzione della fibra naturale di seta, possono rispondere in modo chiaro ed oggettivo a queste domande.


Il settore del tessile-abbigliamento è davvero Green?

Inquinamento da CO2In termini generali, basandoci sui numerosi studi ed indagini pubblicate, possiamo certamente affermare che l’intera industria tessile/abbigliamento sia ad oggi molto lontana dal concetto di ECOTEXTILE:

  • dopo l’industria petrolifera risulta essere la maggiore responsabile dell’inquinamento globale:
  • una percentuale dal 2 al 10 % della LCA Europea è determinata dalla industria tessile;
  • 1,7 miliardi di ton. di CO2 sono le emissioni annue;
  • il 35/40% delle 9,5 tonnellate di plastica riversate ogni anno nel mare arriva dall’industria tessile/abbigliamento;
  • 90 milioni di capi finiscono nelle discariche;

L’unica microfibra 100% naturale è la Seta

Al contrario, la fibra naturale di seta, i prodotti in seta ed i filati in seta non creano microfibre plastiche inquinanti

Fibra ecologica naturale

 

La produzione di 1 kg. di fibra ecologica naturale certificata di Seta che Cosetex   e T.Silk promuovono come “IL” materiale del futuro è in grado di togliere dal nostro pianeta un quantitativo di 732,96 Kg. di Anidride Carbonica/Gas Serra.

 

sostenibilità e seta

 

Sulla base di analisi, studi e ricerche pubblicate, l’abbinamento di carbon footprint con il fattore di mitigazione derivante dalla componente agricola di produzione, evidenzia ogni Kilogrammo di fibra di seta prodotta permette di garantire un saldo positivo e pertanto togliere dalla nostra atmosfera più di 700 kg. di anidride carbonica.


L’utilizzo della seta permette di prelevare dall’atmosfera elevate Tonnellate di CO2

Alcuni semplici esempi servono a chiarire la portata di questo dato:

  • Un viaggio New York Londra produce 610 Kg. C02 a persona; compensabili con 832 grammi di Seta;
  • Ogni giorno in Europa vengono emesse per i voli aerei 560.000 tonnellate di CO2; compensabili con 764.306 ton. di seta;
  • Per produrre un hamburger si emettono 2,5 kg di CO2; compensabili con 3,41 grammi di seta;
  • Una partita di calcio produce 820 ton. di CO2 compensabili con 1.119 ton. di seta;
  • Stirare una maglietta produce 25 gr. di CO2; compensabili con 3,4 grammi di seta.

Inquinamento da Co2


Quanto costa “all’ambiente” vestirsi?

Le altre fibre, per differenti motivazioni, non sono in grado di mettere in campo tale importante e rilevante fattore di mitigazione. Il confronto risulta imbarazzante:

  • 1 kg. di cotone = 27 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di lana = 46 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di viscosa = 30 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di poliestere = 21 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di acrilico = 38 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di poliamide = 24 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di polipropilene = 19 kg di CO2/gas serra
  • 1 kg. di Piuma = 45 kg di CO2/gas serra

Confronto seta e altre fibre

 

La fibra naturale di seta, il filato in seta, ogni prodotto in seta o contenente fibra di seta, è associabile in modo assoluto alla definizione di prodotto / fibra Ecotextile. Un reale aiuto contro l’inquinamento ed il riscaldamento globale. Un importante punto di partenza per dare pieno significato al concetto di sostenibilità.

Approfondisci il Carbon Footprint ed il fattore di mitigazione della SETA  – PDF

Calcola con il nostro visualizzatore Carbon Footprint il reale impatto in termini di CO2/GAS SERRA di quello che stai o che hai acquistato