Filo – Salone intenazionale dei filati e delle fibre

Filo – Salone intenazionale dei filati e delle fibre

Filo salone filati

Filo Salone internazionale dei filati e delle fibre

Sostenibilità della seta e della filiera tessile

Dopo aver festeggiato lo scorso anno il raggiungimento della cinquantesima edizione, il prossimo 27 e  28 Febbraio 2019 presso la storica e suggestiva sede del Palazzo delle Stelline di Milano si terrà la 51° edizione di Filo: Il Salone Internazionale dei Filati e delle Fibre.

Filo rappresenta la principale fiera internazionale dedicata al complesso mondo dei filati per tessitura coinvolgendo, a vario titolo, l’intero mondo del tessile: dalla fibra alla produzione, dalla consulenza ai grandi retailer nazionali ed internazionali.

Più di cento espositori italiani ed esteri, stand informativi di associazioni di categoria, di certificazione e governative.


Orari e riferimenti dell’evento

Filo - Salone intenazionale dei filati e delle fibre

  • Dove: Corso Magenta 61 Milano
  • Quando: 27 e  28 Febbraio 2019
  • Mercoledì 27: dalle 9.00 alle 18.00
  • Giovedì 28:  dalle 9,00 alle 17.00
  • Sito web: www.filo.it

All’ interno del Salone troverete un catalogo gratuito per i visitatori del settore con l’elenco dettagliato e brevi descrizioni degli espositori, un’area dedicata alle tendenze ed un Quick Delivery Point con le proposte dei filati delle aziende espositrici pronti a magazzino.


IL focus del salone

Come ogni anno un argomento caratterizza la due giorni milanese e questo anno si focalizzerà sul concetto di Sostenibilità:
Paolo Monfermoso, responsabile di Filo:

“Per chi svolge la sua attività a monte della filiera produttiva, la sostenibilità non può che essere interpretata come una sostenibilità di processo e non può che dipanarsi lungo tutti i passaggi della produzione. Non a caso, anche l’edizione di febbraio 2019 di Milano Unica – dove Filo sarà presente con una sua installazione – dedica un progetto specifico alla sostenibilità. In questa accezione, la sostenibilità si lega a doppio filo alle innovazioni tecnologiche promosse dal piano Industria 4.0, perché innovazione e sostenibilità sono le due inscindibili facce per garantire al tessile-abbigliamento made in Italy gli strumenti per continuare a competere da leader sui mercati internazionali”

Per approfondire quanto appena detto da Paolo Monfermoso vi rimandiamo alla pagina del Salone dedicata al concetto di Sostenibilità